Social media marketing per le PMI: cosa li tiene lontani?

Scritto da Sara Artuso in data 13 apr, 2017

Forse hai sentito che i social media possono servire per promuovere un’azienda, anche piccola o media. Magari sai anche che la tua concorrenza li sta già usando. Ma allora, cosa ti frena? Perché non hai ancora cominciato ad usarli per la tua attività?

Oggi vediamo perciò le principali ragioni che tengono lontani PMI e social media, svelandoti quali benefici, invece, possono portare questi ultimi.

Perché le PMI non usano ancora i social media per fare marketing

Ecco i motivi più comuni per cui un’azienda decide di non fare marketing con i social media, e la nostra risposta:

  1. i social media costano troppo: in realtà, costano meno della cifra che hai in mente. Non solo le campagne sui social media hanno prezzi molto più bassi di un annuncio sui mezzi di comunicazione tradizionali, ma anche il costo della gestione della pagina Facebook o di altri social è contenuto;
  2. seguire le pagine social aziendali richiede molto tempo: ehm... sì è vero, il social media marketing per le PMI richiede effettivamente tempo. E aziende piccole e medie non riescono ad assegnare a un dipendente anche il compito di seguire i social, perché ha già altro di cui occuparsi. MA c’è una speranza: affidare la gestione dei social media ad un’agenzia di web marketing esterna;
  3. i social sono solo un passatempo per ragazzini: nei primi tempi forse sì, adesso però si sono evoluti, sia per l’uso che se ne fa, sia nell’anagrafe degli utenti. Facebook e il resto dei social sono ora un mezzo per chiedere e dare aiuto e condividere esperienze in genere. E tra queste “esperienze” ci sono anche quelle con prodotti e servizi acquistati. Sì, anche i tuoi: il fatto che tu non sia presente sui social, non significa che gli utenti non recensiscano o commentino la tua azienda, ma solo che tu non puoi rispondere a critiche e apprezzamenti;
  4. i contenuti sui social sono più effimeri rispetto al marketing tradizionale: è vero il contrario, il contenuto sui social media vive (virtualmente) per sempre. L’annuncio alla radio prima o poi termina, quello sui giornali finisce nella spazzatura, ma quello pubblicato sui social media (e sul vostro sito) rimane. E soprattutto, continua a portare traffico al sito.

Perché aprire un profilo aziendale su Facebook e gli altri social media?

Insomma, se decidi di promuovere la tua azienda sui social network godrai di un bel po’ di vantaggi:

  • interagire direttamente con il pubblico di clienti attuali e potenziali: non solo perché puoi usare la pagina social per il servizio clienti, ma anche perché puoi rispondere ai loro commenti, dubbi e ringraziamenti, mostrando il lato umano della tua azienda e che sei davvero interessato alla loro soddisfazione;
  • ricevere dai clienti valutazioni, suggerimenti, recensioni di prodotti e richieste: ti forniscono cioè dati reali su come il mercato accoglie i tuoi prodotti;
  • dare più visibilità al marchio: i social funzionano per condivisioni e passaparola, quindi sarai visto non solo da chi ti segue, ma anche dai loro contatti. Grazie a Internet, infatti, sono i consumatori stessi a cercare le aziende, perché vogliono trovare online chi può risolvere un loro problema specifico. Il tuo compito è attirare questi potenziali clienti, fare in modo che scoprano e comincino a conoscere il tuo marchio. E i social sono un valido aiuto in questo processo, perché un grandissimo numero di persone li utilizza: secondo questi dati di Statista, il 37% della popolazione mondiale è presente sui social network, e nel 2016 ci passava più di un'ora e mezza al giorno. Insomma, qui il vostro marchio può incontrare il suo pubblico ogni giorno;
  • essere a contatto con il pubblico in qualsiasi momento e ovunque si trovino: grazie alle app per smartphone, non hai bisogno di rispettare i limiti di apertura del negozio per poter comunicare con i tuoi potenziali clienti, né che siano davanti a un computer. Il cellulare è sempre nelle loro tasche, quindi anche la possibilità di vedere le tue ultime novità;
  • raggiungi anche il pubblico all’estero con facilità: puoi comunicare quasi in tempo reale con clienti e potenziali dall’altra parte del mondo, mostrando loro i tuoi prodotti senza bisogno di inviare cataloghi;
  • puoi selezionare i destinatari delle tue campagne: mentre i classici volantini pubblicitari arrivano a chiunque, quindi anche a chi non è assolutamente interessato al tuo prodotto, con la pubblicità a pagamento sui social puoi specificare che età, sesso, posizione geografica, interessi e molto altro devono avere i tuoi destinatari ideali.

Se ti abbiamo convinto, eccoti alcuni consigli utili per aprire il tuo profilo aziendale sui social media.

Da dove iniziare a fare marketing con i social network?

Quello che ti consigliamo è di non buttarti a capofitto in questa avventura. Ci sono infatti aziende che si lasciano prendere dall’entusiasmo e aprono pagine aziendali su tutti i social network. Ecco, questa non è una buona strategia, a meno che tu non voglia buttare i tuoi soldi. Ogni social ha infatti il suo pubblico, con interessi diversi e appartenente a mercati diversi (non sempre B2B e B2C si servono degli stessi network).

Una soluzione può essere partire aprendo un profilo aziendale su Facebook. Perché proprio questo? Te lo spieghiamo subito.

I 4 vantaggi di Facebook per le aziende

Facebook è un social generalista, sul quale quindi trovi contenuti di ogni tipo, anche quelli relativi al tuo settore. Ma è anche il social network che:

  1. ha il pubblico più ampio: attualmente, gli utenti di Facebook sono 1,8 miliardi e no, non sono solo ragazzini. Molto probabilmente, anche i tuoi potenziali clienti passano il tempo qui;
  2. collega al tuo sito ogni contenuto: chi è interessato può acquistare subito, o decidere di iscriversi alla tua newsletter, ad esempio, per restare informato sulle tue novità;
  3. ti mostra quante persone raggiungono il sito aziendale: con le sue statistiche, sai subito quanti hanno deciso di approfondire una notizia o vedere un prodotto sul tuo sito web;
  4. ti permette di pubblicare tipi diversi di contenuti: non solo immagini e video, ma anche link ad articoli di approfondimento. E puoi scegliere di promuovere ognuno di questi contenuti con la pubblicità a pagamento.

Il succo del discorso

Fare marketing coi social media per le imprese, anche piccole e medie, significa soprattutto avere la possibilità di trovare nuovi clienti. Il tuo pubblico, infatti, passa il suo tempo qui, ed è qui che cerca opinioni sui tuoi prodotti, tra gli amici o altri utenti.

Ma è anche il luogo in cui cominciare a rendere la tua azienda riconoscibile e, soprattutto, credibile: pubblicando regolarmente contenuti, mostri al mondo cosa produci e come lavori.

Per cominciare a fare business coi social media, devi solo partire con il social giusto, e gestirlo nel modo appropriato.

Guida gratuita Facebook aziendale

T’interessa questo argomento? Allora troverai utili anche questi articoli:

Argomenti: #socialmedia